closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Assassinata la deputata di sinistra Samsonenko

Kiev . Aveva denunciato il legame oligarchi-neofascisti. «La guerra all’est anticipo di quella tra i nuovi poteri ucraini». Era stata eletta tre volte alla Rada, con i comunisti e con i socialisti

In basso Valentina Semenjuk Samsonenko

In basso Valentina Semenjuk Samsonenko

È stata rinvenuta «suicida» con «colpi di fucile alla testa», lo scorso 27 agosto, nella sua casa nel villaggio di Chajki (regione di Kiev), Valentina Semenjuk Samsonenko, tre volte deputata ed ex presidente del Fondo delle Proprietà statali dell’Ucraina. L’ex speaker della Rada Aleksandr Moroz l’aveva incontrata solo due giorni prima e lei gli aveva parlato della lista delle imprese statali da privatizzare che avrebbe presentato a Poroshenko nei prossimi giorni. Non si è dovuta attendere la scientifica di Csi per riformulare presto l’ipotesi in omicidio premeditato. La guerra totale degli oligarchi ucraini per accaparrarsi quanto rimane delle imprese statali...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.