closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Libia, arrestato presunto autore dell’attacco al consolato Usa di Bengasi

Libia. Obama: «Ora farà i conti con la nostra giustizia»

A quasi due anni dall’attacco al consolato statunitense di Bengasi, Washington ha catturato il suo uomo: martedì esercito e Fbi hanno arrestato Ahmed Abu Khattala, sospettato di essere dietro l’uccisione di quattro cittadini statunitensi, ambasciatore compreso. L’11 settembre 2012 la violenta morte di Christopher Stevens fu un terremoto per l’amministrazione Obama e per il segretario di Stato, Hillary Clinton, che non ha mai nascosto l’intenzione di candidarsi alla presidenza nel 2016. Con la cattura di Abu Khattala, leader del gruppo islamista Ansar al-Sharia a Bengasi e primo sospetto a venir acciuffato, la Casa Bianca spera di mettere una pietra sopra...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.