closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Arrestati sospetti per le morti del Lamu

Proteste in Kenya contro gli attentati

Proteste in Kenya contro gli attentati

Alle dichiarazioni sono seguiti i fatti. E così a distanza di pochi giorni dall’attacco a Mpeketoni e nel vicino villaggio di Poromoko, nel Lamu – sulla costa al confine tra il Kenya e la Somalia – ieri almeno due uomini sono stati arrestati e interrogati perché ritenuti responsabili della morte di oltre 60 persone. Nonostante Al-Shabaab avesse rivendicato il suo diretto coinvolgimento nell’accaduto, il presidente del Kenya Uhuru Kenyatta aveva subito respinto in un messaggio alla nazione tali dichiarazioni e puntato il dito contro «reti politiche locali». Accuse che sembravano rivolte a Raila Odinga, suo rivale e principale sfidante alle...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.