closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Armi chimiche, le verità nascoste sugli arsenali e la «Convenzione»

Guerra. Nessuno rispetta il Trattato internazionale che le abolisce

Il martellamento politico-mediatico sulle armi chimiche della Siria, che da «prove» segrete della Cia sarebbero state usate dalle forze governative, genera la diffusa impressione che sia ormai solo la Siria a possedere tali armi e che con esse minacci il resto del mondo. Potenza delle armi di distrazione di massa, capaci di focalizzare l’attenzione dell’opinione pubblica su un singolo punto, facendo sparire tutto il resto. Fu la Germania a usare per prima le armi chimiche nel 1915-17: cloro liquido e fosgene, quindi gas vescicatorio e asfissiante Mustard (o Iprite). Come risposta, Gran Bretagna e Francia produssero anch’esse questo gas letale....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi