closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Approvata la ’libertà religiosa’, nasce la «Chiesa di Milo Djukanovic»

Montenegro, in gioco proprietà e storia. Esplode la rabbia del clero ortodosso serbo e dei nazionalisti in Bosnia e Serbia

Podgorica, la protesta dei preti ortodossi serbi

Podgorica, la protesta dei preti ortodossi serbi

Una nuova scossa torna ad agitare i Balcani. Epicentro del terremoto, Podgorica dove ieri all'alba è stata approvata la legge sulla libertà religiosa al termine di una tumultuosa sessione parlamentare culminata con l'arresto di 22 persone tra cui 18 deputati contrari alla legge. Il provvedimento è in larga parte sostenuto dalla commissione di Venezia, organo consultivo del Consiglio d'Europa, ma già nei mesi scorsi la Chiesa ortodossa aveva sollevato delle critiche in merito alle norme sulla proprietà dei beni e dei terreni ecclesiastici. L'accusa mossa dalla Chiesa nei confronti del governo è che in realtà con questo provvedimento si vogliano...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.