closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Apple scansionerà le foto per scovare pedopornografia

Appello di Snowden. L’azienda di Cupertino, per uno scopo di sicuro condivisibile, ha annunciato la possibilità di scansionare tutte le foto degli smartphone prodotti per rintracciare materiale pedo pornografico

Anche Edward Snowden è intervenuto sul tema, invitando a firmare una lettera-appello contro l’iniziativa della Apple. L’azienda di Cupertino, per uno scopo di sicuro condivisibile, ha annunciato la possibilità di scansionare tutte le foto degli smartphone prodotti per rintracciare materiale pedo pornografico. Iniziativa lodevole, che però finisce per scontrasi con alcuni diritti fondamentali, come ad esempio quello della privacy delle nostre comunicazioni personali, foto comprese, e che rischia di porre fine alla crittografia end to end che è il sistema che garantisce la nostra privacy. Immaginiamo, come ha fatto notare Matthew Green (che insegna crittografia alla John Hopkisn University), cosa...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.