closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Ankara ferma 1.300 profughi. Scontri al confine greco-macedone

Accordo Ue-Turchia. Ipotesi di sospensione della Grecia da Schengen

Gli effetti dell’accordo tra Bruxelles e Ankara sui migranti non si sono fatti attendere. Neanche i tempo di far asciugare l’inchiostro, e già lunedì la guardia costiera turca ha fermato 1.300 profughi che si stavano preparando a partire dalla costa egea della Turchia diretti verso le isole greche. L’operazione è la dimostrazione concreta di come il governo turco sia capace di trattenere sul proprio territorio i rifugiati impedendogli di raggiungere l’Europa, come assicurato domenica scorsa in Belgio dal premier Ahmet Dovotoglu ai leder europei. Ma volendo si può leggere anche come la dimostrazione di come, con altrettanta facilità, le stesse...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.