closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Ankara blocca gli aiuti ai kurdi

Aiuti umanitari. Dall’Italia 16 scatoloni di farmaci del valore di circa 20mila euro

Da ormai ben due mesi e mezzo 16 scatoloni pieni di farmaci del valore di circa 20mila euro, donati dai cittadini campani ai campi profughi siriani sono bloccati dal governo turco. Si tratta del primo carico di questo tipo partito autonomamente dall’Italia e in particolare dal piccolo comune salernitano di Santomenna il 14 marzo scorso, giorno del quarto anniversario dell’inizio della guerra in Siria. A raccoglierli, Legambiente Campania che aveva risposto a un appello del comune di Suruç, cittadina curda ad appena 16 chilometri da Kobane, assediata dallo Stato Islamico per 5 mesi e riconquistata lo scorso 26 gennaio dalle...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.