closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Anche gli ayatollah tifano Messi

Lionel Messi

Lionel Messi

Si comincia alle nostre 18 con Argentina-Iran, la corazzata albiceleste contro la vittima sacrificale designata del girone E. Come se non bastasse Messi, anche gli ayatollah gufano contro, più per fare dispetto al presidente Rohani che per motivi religiosi. Lo scialbo ma insperato 0-0 nella partita inaugurale contro la Nigeria è bastato per accendere l’entusiasmo a Tehran. Ma ripetersi contro «la pulce», Aguero e magari Higuain e Tevez, non sarà facile. Alle 21 per il girone G è la volta di Germania-Ghana, con i tedeschi partiti forte (4-0 al Portogallo) e i ghanesi praticamente all’ultima spiaggia dopo la sconfitta con...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi