closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Anac, l’anno scorso 845 istruttorie e solo 12 sanzioni

La relazione sul 2016. Il presidente Raffaele Cantone ha fatto un bilancio dell'attività dell'Autorità anticorruzione. Attenzione ai settori più vulnerabili della sanità

Raffaele Cantone, presidente dell'Anac

Raffaele Cantone, presidente dell'Anac

Relazione annuale, ieri, sull’attività dell’Anac, l’Autorità nazionale anti corruzione: il presidente Raffaele Cantone ha fatto un punto sull’istituto attivo ormai da tre anni. «Lo scorso anno sono state avviate - ha detto - 845 istruttorie, soprattutto nei confronti di comuni, strutture sanitarie e società pubbliche, mentre pochissime (12) sono state le sanzioni irrogate, a conferma del loro utilizzo solo come extrema ratio ma anche dell’elevato livello di adeguamento alle richieste dell’Autorità». Ma l’Anac - ha avvisato il presidente - «non è un organismo che può occuparsi di ogni forma di illegalità» e non bisogna «assecondare l’idea che gli appalti si...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.