closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Amor Towles, il volto innocente delle strade perdute

L'intervista. Parla l’autore di «Lincoln Highway», edito da Neri Pozza. Una piccola favola on the road tra il Nebraska e Manhattan nell’America degli anni Cinquanta. «Un periodo interessante più per ciò che stava per accadere che per quanto avveniva allora. Certo, il Vietnam, ma anche il movimento per i diritti civili e la rivoluzione sessuale». «Racconto la transizione dall’essere bambini e affrontare il mondo attraverso la famiglia, fino a quando se ne plasma uno tutto da soli»

Nam June Paik, «Electronic Superhighway: Continental U.S.», Alaska, Hawaii, 1995

Nam June Paik, «Electronic Superhighway: Continental U.S.», Alaska, Hawaii, 1995

Emmett, diciott’anni, è appena stato rilasciato da una fattoria-riformatorio del Kansas dopo aver scontato una condanna per omicidio colposo: ha colpito un bullo che aveva offeso lui e il fratellino Billy tra le bancarelle delle fiera del paese che cadendo ha sbattuto la testa su un blocco di pietra. A casa però, a Morgen nel Nebraska, lo attende la più terribile delle accoglienze. Il padre è appena morto di cancro e la banca è pronta a riprendersi la fattoria di famiglia e ogni bene appartenuto al defunto dopo mesi che le rate del mutuo non venivano più saldate. Solo Billy,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.