closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Ambulanti e ristoratori, proteste e violenze

Rabbia Sociale. Blocco della A1, scontri alla Camera: ad aizzare la folla Casapound, Sgarbi e ItalExit di Paragone

Fumogeni durante il presidio dei ristoratori contro le chiusure alla Camera

Fumogeni durante il presidio dei ristoratori contro le chiusure alla Camera

La rabbia di ambulanti e ristoratori per la crisi figlia della pandemia è scoppiata fragorosa ieri. Epicentri disseminati lungo la penisola e davanti a Montecitorio a Roma dove a fomentare la folla ci hanno pensato Casapound, ItalExit di Paragone e Vittorio Sgarbi. Esasperati per il blocco di mercati (non alimentari) all’aperto e per i ritardi ed eseguità di ristori e sostegni le due categorie hanno manifestato per chiedere di poter tornare a lavorare. La protesta più dura e partecipata si è svolta in Campania. È durato dalle 9 di ieri mattina fin quasi alle 19 il blocco realizzato nel tratto...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi