closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Altavilla si nasconde e non cambia rotta

Vertenza Alitalia. Audizione secretata in commissione alla Camera. I sindacati: ha detto bugie. Il presidente di Ita conferma il «modello Fca». Pd, M5s e Leu: faremo cambiare il piano dal governo

La protesta dei lavoratori Alitalia

La protesta dei lavoratori Alitalia

Un’audizione parlamentare di un manager pubblico nel mezzo di una vertenza con circa 8 mila lavoratori in esubero è stata secretata. Nonostante la contrarietà di buona parte dei commissari, il presidente «operativo» di Ita Alfredo Altavilla ha deciso di non rendere pubbliche le sue parole - una facoltà quasi mai usata da chi viene ascoltato - trasformando la commissione Trasporti della camera come fosse al Copasir sui Servizi segreti. Aggirando il presidio dei lavoratori nella vicina piazza San Silvestro protestavano contro la sua condatta, l’ex manager Fca si presentato in parlamento sorridente, assieme all’ad (silente) Fabio Lazzerini. LA SECONDA ROTTURA...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.