closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

All’inferno (e ritorno)

Venezia 70. Il nuovo film di Sion Sono in gara nella sezione Orizzonti

Un frame tratto da Why Don't You Play in Hell? di Sion Sono

Un frame tratto da Why Don't You Play in Hell? di Sion Sono

Il nuovo film di Sion Sono era uno dei titoli attesi di Orizzonti. Attivo dall’inizio degli anni ottanta, Sion Sono è un cineasta a parte nel panorama giapponese di oggi, il suo eclettismo lo rende inassimilabile sia al gruppo di quelli noti in Europa come Takeshi Mike, Naomi Kawase e Takeshi Kitano sia a quello di autori più radicali e meno distribuiti come Shinji Aoyama. Ha avuto problemi a produrre alcuni suoi film, ma, per sua stessa ammissione, non si è fatto bloccare da un ideale di purezza e se la cava meglio di tanti altri. In effetti, è uno...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.