closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Alitalia vola ancora a vista

Scimitarra araba. Ennesimo rinvio della trattativa sui 2.251 esuberi, Cgil contraria. Incognita piano industriale, anche Poste frena.

Domani si manifesta a palazzo Chigi

Domani si manifesta a palazzo Chigi

La giustificazione ufficiale dell'ennesimo rinvio è stata l'assenza del management Alitalia al tavolo di discussione. “La vera trattativa partirà martedì prossimo – ha fatto sapere l'Ugl – quando al ministero ci sarà anche l'azienda”. Intanto però si continua a volare a vista. Con una serie di prese di posizione - tutte negative – che lasciano dubbiosi anche i più ottimisti su un esito positivo dell'alleanza fra l'ex compagnia di bandiera italiana e gli arabi di Etihad. Perché non c' è solo il nodo dei 2.251 “esuberi strutturali” a dover essere sciolto: prova ne sono le perplessità manifestate dagli azionisti Cai...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi