closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Alitalia, quasi chiuso con Poste e la Uilt

Il negoziato . In via di soluzione gli ultimi nodi. La società guidata da Francesco Caio metterà 65 milioni in una "mid-company", società cuscinetto tra la vecchia Cai e la newco con Etihad

Ore decisive per il futuro di Alitalia. A meno di 24 ore dalla scadenza di domani per chiudere l’operazione con Etihad, si moltiplicano gli appelli a tutti gli attori in campo a fare presto e sciogliere i nodi ancora aperti. E se su Poste sembra che la soluzione sia a portata di mano, con 65 milioni che la società pubblica sarebbe pronta a investire nella «mid-company», sul fronte sindacale la Uilt attende la convocazione ma ribadisce il proprio disaccordo sull’intesa sui tagli. Mentre crescono i timori che Etihad possa mollare la partita, Abu Dhabi rassicura: «Etihad Airways continua a lavorare...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi