closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Alitalia, nessuna novità: si riparte tagliando i salari

La vertenza. Cambia la proprietà, ma non cambia la strategia: i commissari nominati dal governo chiedono ai sindacati di accettare la riduzione di riposi e stipendi

I commissari straordinari di Alitalia ricominciano da dove avevano finito Etihad e banche: dal taglio del costo del lavoro. Con l’elemento di continuità impersonificato da quel Luigi Gubitosi che portò avanti la trattativa pre-referendum come presidente esecutivo in pectore - senza esserlo mai diventato - gli oltre 10mila dipendenti che al 67 per cento a fine aprile dissero "No" al piano che prevedeva una riduzione di circa il 20 per cento del loro già striminzito salario, da ieri sanno che le priorità degli uomini nominati dal governo per dare un futuro alla ex compagnia di bandiera sono esattamente le stesse....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.