closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Alitalia nel caos totale, esuberi già a quota 3mila

Vertenze Infinite. I sindacati: il governo smentisca. Oggi Patuanelli dovrà decidere su proroga e prestito. Fassina rilancia: nazionalizzare. Lite continua Fs-Atlantia che vorrebbe recuperare Lufthansa. I commissari: confrontarsi con noi subito

Un velivolo Alitalia

Un velivolo Alitalia

Un po’ come la Brexit, la vicenda Alitalia sembra non avere mai fine tanto da non escludere capovolgimenti completi a breve. Ieri una componente della maggioranza di governo - Leu - con Stefano Fassina rilanciava «una fase di gestione pubblica temporanea dell’azienda». Una proposta che, sebbene in altri termini, molti esponenti del M5s - a partire dalla senatrice ex hostess Giulia Lupo - avevano caldeggiato. La premessa di Fassina è incontrovertibile: «Su Alitalia il quadro si aggrava di giorno in giorno, non possiamo più aspettare: temiamo che, per disperazione, il governo si rassegni ad accogliere il piano industriale del consorzio...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.