closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Algoritmi al servizio della salute femminile

SCIENZA. Alta incidenza dei tumori al seno. Google ha sviluppato un’intelligenza artificiale capace di leggere gli esami mammografici. Ma rimangono i dubbi sullo screening di massa. Nel primo numero della rivista «Nature», uno studio racconta i risultati su un vasto campione di donne

«Witness» (2000), una in stallazione di Susan Hiller

«Witness» (2000), una in stallazione di Susan Hiller

In Italia, tutte le donne di età compresa tra i 50 e i 69 anni devono sottoporsi a una mammografia ogni due anni per individuare tempestivamente il tumore al seno, di cui muoiono 12600 donne l’anno. La prevenzione gratuita e universale di una malattia grave sembra una delle buone pratiche per cui vale la pena difendere il servizio sanitario pubblico. La realtà però è diversa. Intanto, non si tratta di prevenzione ma di diagnosi precoce, perché lo screening non agisce sulle cause della malattia in cui si mescolano fattori genetici e ambientali. Inoltre, la percentuale di donne che accede realmente...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.