closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Al Mef arriva Franco: l’uomo che tradusse la lettera della Bce

I Nuovi Ministri. Al posto di Gualtieri un «intimo» di Draghi: carriera in Bankitalia, poi Ragioniere dello stato che frenò il Reddito di cittadinanza. Le prime grane da affrontare: i soldi per gli stipendi di Alitalia e la ricapitalizzazione di Mps

L'ingresso della Banca d'Italia

L'ingresso della Banca d'Italia

Il nuovo ministro dell’Economia e della finanza non è un uomo di Draghi. Di più. Daniele Franco è l’uomo che tradusse la lettera della Bce scritta da Mario Draghi al governo Berlusconi in provvedimenti da prendere nel 2011. È l’uomo che da Ragioniere generale dello stato ha difeso i cordoni della borsa da ogni richiesta di spesa dal 2013 al 2019 con un lungo braccio di ferro sulle coperture per Reddito di cittadinanza e Quota 100. UOMO DELLA BANCA D’ITALIA vi è tornato dopo l’esperienza da Ragioniere nel 2019 è tornato a palazzo Koch, nominato direttore generale al posto di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.