closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Al Aqsa, una sollevazione spontanea contro le politiche di Israele

Gerusalemme. I palestinesi insistono: continueremo a pregare all'esterno della Spianata fino a quando Netanyahu non revocherà tutte le misure annunciate dopo l'attacco armato del 14 luglio

Gerusalemme. Corteo di donne palestinesi alla Porta dei Leoni

Gerusalemme. Corteo di donne palestinesi alla Porta dei Leoni

Talal è un cambiavalute piuttosto noto in via Salad Edin, a Gerusalemme Est. Nel negozietto di pochi metri quadrati entrano turisti di ogni parte del mondo che lui accoglie promettendo il cambio «più onesto del pianeta». Da due settimane Talal non ha tempo e la testa per pensare a dollari, euro e tassi di cambio. «Il mio posto è qui, assieme a tutti i palestinesi di Gerusalemme, a difesa di al Aqsa», ci dice seduto sulla scalinata che sale verso il cimitero islamico, accanto alla Porta dei Leoni, cuore della protesta palestinese contro le misure introdotte da Israele sulla Spianata...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.