closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Addio Curtis Hanson, tra Hollywood e realtà

Stardust. Morto a 71 anni il regista, sceneggiatore, produttore americano. Dalla teen-comedy «Losin'It» al successo del noir «L.A. Confidential» tratto dal romanzo di James Ellroy, a «8 Mile» con il rapper Eminem

Russel Crowe e Kim Basinger in L.A. Confidential, sotto Curtis Hanson e Eminem sul set di 8 Mile

Russel Crowe e Kim Basinger in L.A. Confidential, sotto Curtis Hanson e Eminem sul set di 8 Mile

Il suo film più noto, L.A. Confidential, era dedicato alla città in cui è cresciuto è all’era del cinema hollywoodiano che amava di più. Il suo ultimo lavoro, Too Big Too Fail, realizzato nel 2011 per HBO, gettava uno sguardo impietoso su Wall Street, immediatamente dopo il crack del 2008. Regista, sceneggiatore, produttore e grande conoscitore del cinema classico americano, per la cui preservation si è spesso dato da fare, Curtis Hanson è mancato martedì pomeriggio, nella sua casa sulle colline di Hollywood. Aveva settantun anni. Si tratterebbe di cause naturali - forse un attacco di cuore - secondo i...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi