closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

“Abitare nella crisi”, tre giorni di incontri al Cantiere con i movimenti ribelli e resistenti d’Europa

Milano. Prosegue oggi e domani il densissimo seminario organizzato dal centro sociale milanese con l'obiettivo di potenziare e mettere in connessione tutte le esperienze ribelli che si stanno opponendo alla crisi. Si discute di reddito, casa, nuove occupazioni e strategie dei conflitti con diversi attivisti provenienti di tutta Italia e da tutta Europa

Quando si dice Milano finalmente dimostra di essere una città di respiro internazionale, raramente c’è da felicitarsi. Questa volta invece sì, anche se per tre lunghe giornate, come nei convegni che si rispettano, i riflettori restano accesi su un problema - anzi sul problema - che impatta e stravolge le vite concrete di milioni di persone al tempo della grande truffa della crisi: la mancanza di prospettive che si traduce in mancanza di reddito e di case per tutti. Merito del Cantiere (Milano, www.cantiere.org) aver chiamato a raccolta diversi soggetti dai “territori resistenti” in Europa e nel Mediterraneo con l’obiettivo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi