closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

A Pontida non c’è posto. Le Fs sfrattano il meeting anti Lega

Festival dell'orgoglio antirazzista e migrante. Le Ferrovie dello Stato, proprietarie del pratone adiacente alla location leghista, non concedono l'uso dello spazio

Niente pratone di Pontida per il Festival dell’Orgoglio antirazzista e migrante di sabato prossimo. Adiacente alla location delle riunioni leghiste, lo spiazzo è di proprietà di Ferrovie dello Stato: gli organizzatori – il laboratorio Insurgencia di Napoli – ha inoltrato la richiesta a Rfi il sei aprile, da oltre dieci giorni è in corso un’interlocuzione con il comune di Pontida e le prefetture di Milano e Bergamo per organizzare la manifestazione, che prevede dibattiti e i live di Tonino Carotone, Eugenio Bennato, 99 Posse, Valerio Jovine. Martedì Rfi ha inviato un fax liquidando la richiesta in poche righe: «Siamo spiacenti...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.