closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

A Pavia il sindaco leghista blocca il festival di strada per i bambini

Profondo Nord. «Attività non in linea col comune». Annullata la quinta edizione di «Giocanda»

Bambini che giocano

Bambini che giocano

Dovevano esserci i gessetti colorati, i tamburi, i giochi da tavolo, le fiabe, ma anche attività per imparare a riciclare gli oggetti in modo originale, la capoeira e i più classici scacchi, subbuteo e rompicapo. A Pavia, cardo e decumano, fino al ponte Coperto, con tutte le stradine annesse, si sarebbero trasformati in un gigantesco circuito del gioco dell’oca, con tappe in sei piazze della città. All’ombra del Duomo, della chiesetta di San Marino, sotto la Cupola Arnaboldi, i bambini e i genitori si sarebbero potuti fermare ai banchetti e alle postazioni, divertirsi e vivere la città in un modo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.