closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

A Milano Landini unisce la Cgil: «Mescoliamoci»

Congresso. Dopo il rischio spaccatura, il "candidato" segretario di Camusso riceve la standing ovation della platea: «Impariamo a volerci bene. La Cgil è collettiva o non è, abbiamo bisogno dell’intelligenza di tutti»

Maurizio Landini

Maurizio Landini

«Questo congresso è sfortunato perché arriva dopo il direttivo di sabato». Il momento della Cgil era sintetizzato dalla battuta del segretario dei pensionati dello Spi di Milano Sergio Perino. E invece nella città di Susanna Camusso (presente in sala), proponendo come segretario quel Massimo Bonini che sabato aveva sottoscritto il documento dell’area pro-Colla, Maurizio Landini ha conquistato la platea della camera del lavoro più antica e importante d’Italia, ricostruendo quell’unità che pareva a rischio. Dopo l’intervista-appello di Sergio Cofferati di ieri al manifesto, il clima in Cgil sembra improvvisamente migliorato. E ieri Landini nel suo intervento - terminato con una...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.