closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

A Lussas si riscopre il Bálasz Béla Studio

Festival Lussas. Nella sezione "Histoire du doc" una selezione delle più avanzate sperimentazioni dello storico laboratorio ungherese

da

da "Elegia" di Zoltan Huszarik

All’edizione di quest’anno degli États généraux du film documentaire (www.lussasdoc.org), fra le altre, ottime cose da vedere c’è – per la sezione Historie de doc, a cura dello storico di cinema e programmatore Federico Rossin – un omaggio che presenta un approfondimento rigoroso su una esperienza ungherese che sembra essere senza pari nel panorama del cinema non commerciale occidentale. Si tratta del Balázs Béla Studió (BBS). Nasce nel 1959, soprattutto come una sorta di cineclub con l’obiettivo di riunire giovani, già al lavoro nel mondo del cinema, interessati a rinnovarne discorsi e forme. È un assetto che però dura poco....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.