closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

«A Ginevra anche i profughi e chi ha rifiutato la guerra»

Siria. Dal nord del Libano arriva una proposta di pace redatta dai profughi accampati al confine e inviata all'Alto rappresentante Ue Mogherini: i rifugiati al tavolo del negoziato

Un campo di profughi siriani in Libano

Un campo di profughi siriani in Libano

Dal marzo 2011, oltre 13 milioni di siriani, metà delle quali sotto i diciotto anni, sono scappati dal proprio paese, diventato un terreno da combattimento in cui tutte le parti in conflitto hanno commesso crimini di guerra. Sono stati bombardati ospedali, scuole, abitazioni civili, utilizzate armi chimiche, eseguite esecuzioni di massa. Dal nord del Libano arriva una proposta di pace redatta dai profughi accampati al confine: «Viviamo a milioni senza casa né lavoro, senza sanità né scuola per i nostri figli, senza futuro. Nel nostro paese ci sono centinaia di gruppi militari che, con la sola legittimità data loro dall’uso...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.