closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

5 Stelle: dissidenti anche alla Camera

Fiducia. Crimi annuncia espulsioni, ma una scissione è difficile

Vito Crimi e Beppe Grillo

Vito Crimi e Beppe Grillo

Qualche defezione era stata messa in conto. Si vocifera che Beppe Grillo non fosse neanche turbato dal privarsi di qualche eletto che considera fuori controllo e inadatto alla nuova fase che intende imprimere al Movimento 5 Stelle. Ma da quando il numero dei no a Draghi al senato, mercoledì in tarda serata, è arrivato a quindici, si è capito che questo non sarà un passaggio indolore. Così, quando ieri mattina il reggente Vito Crimi, il capo politico che gli stessi dissidenti consideravano privo del potere di sanzionare chicchessia, ha annunciato che chi ha votato in difformità con i gruppi sarà...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.