closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

31 morti nel mar Egeo. Unhcr esprime dolore

«Non dovremmo abituarci a vedere i corpi recuperati dal mare», ha dichiarato Maria-Clara Martin, rappresentante dell’Unhcr in Grecia, in un comunicato che esprime dolore per le morti recenti nell’Egeo. Almeno 31 persone sono annegate in tre naufragi, ma all’appello mancano ancora dei dispersi di cui non si conosce il numero esatto. 160 persone sono state invece soccorse dalla guardia costiera ellenica. Il primo naufragio è avvenuto il 21 dicembre vicino Folegandros: 13 migranti salvati e tre corpi recuperati, ma a bordo ci sarebbero state circa 50 persone. Lo stesso giorno a nord di Antikythera sono annegati 11 migranti, 88 i...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.