closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

14 novembre: sciopero sociale, ieri presidio a Montecitorio

Stop Jobs Act. «Vogliamo incrociare le braccia e le lotte: perché non vogliamo essere condannati per legge a una precarietà infinita; perché l’articolo 18 va esteso e non eliminato; perché tante partite Iva non possono subire un carico fiscale pesantissimo senza avere nulla in cambio»

Presidio ieri a Montecitorio dell'

Presidio ieri a Montecitorio dell'"agorà dei diritti e del welfare"

Ieri a piazza Montecitorio a Roma l’«agorà dei diritti e del welfare» che raccoglie i movimenti e le associazioni impegnate nella costruzione dello sciopero sociale del 14 novembre ha tenuto un presidio mentre il Jobs Act è in discussione nella Commissione lavoro della Camera. «Ve lo ricordate il famoso “ce lo chiede l’Europa” di montiana memoria? - hanno detto i promotori dello sciopero - Ecco, con il nuovo corso di Matteo Renzi, saremmo addirittura noi precari, studenti, disoccupati a desiderare la riforma del mercato del lavoro nel senso della distruzione dei diritti acquisiti, Statuto dei lavoratori in primis. La narrazione...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.