closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Zwara, spiaggia di morte

Libia. 117 cadaveri di migranti rinvenuti sulle spiagge di Zwara, a 102 km da Tripoli, area controllata dal premier Serraj. Per «Migrant Report» i corpi sono parte dei 700 dispersi del naufragio della scorsa settimana: si erano salvate 400 persone

I corpi dei naufraghi recuperati sulla spiaggia libica di Zwara

I corpi dei naufraghi recuperati sulla spiaggia libica di Zwara

Una scena straziante ha accolto i soccorritori che ieri hanno raggiunto le spiagge di Zwara: i corpi di 117 migranti annegati, tra cui 70 donne e cinque bambini. Dagli orribili sgozzamenti dell’Isis di cristiani egiziani ed etiopi non si vedevano scene simili sulle coste libiche. Gli uomini e le donne, ritrovati ieri, hanno tutti origine sub-sahariana. Mohamed Misrati, portavoce della Mezzaluna rossa in Libia, ha confermato che le operazioni sono ancora in corso per il recupero dei cadaveri. Secondo il sito Migrant Report, i corpi dei migranti sono da considerare come una parte dei 700 dispersi del naufragio della scorsa...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.