closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Zingaretti stoppa i renziani: «Faremo le primarie nel 2023»

Battaglia nel Pd. Verso un congresso per tesi in autunno. Le minoranze protestano. Orfini: una scorrettezza. Guerini: tra due anni un’altra era

Nicola Zingaretti

Nicola Zingaretti

«Le primarie si faranno nel 2023». L’annuncio di Nicola Zingaretti arriva a sorpresa, senza troppa enfasi, quasi un inciso nelle conclusioni di una lunghissima direzione che si è aperta giovedì scorso ed è finita ieri sera. Argomento ufficiale: la parità di genere. Ma fatalmente l’attualità politica (e cioè la battaglia dentro il partito) ha prevalso. DUNQUE ZINGARETTI ha deciso di andare avanti, e di sfidare i suoi avversari interni a colpi di ultimatum: «Dobbiamo ritrovare un equilibrio, altrimenti è in discussione il progetto politico».  ancora: «Non possiamo vivere i prossimi mesi implosi in una discussione interna, non lo potrò mai...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi