closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Zingaretti: il Pd è unito. Ma non sui 5 stelle e sui decreti Salvini

Il conclave dem. Il segretario lancia il «piano» per governare fino al 2023 Orfini attacca sulla sicurezza e gli ex renziani sono freddi sui 5s. Orlando: agli alleati chiediamo di rinunciare all’antipolitica, ci indebolisce. Il leader frena sul «partito nuovo», se ne riparlerà a congresso, dopo le regionali di primavera

Nicola Zingaretti ieri, all'Abbazia del San Pastore di Contigliano (Rieti)

Nicola Zingaretti ieri, all'Abbazia del San Pastore di Contigliano (Rieti)

Dalla «vocazione maggioritaria» alla «vocazione unitaria». Dal pulpito della chiesa sconsacrata dell’abbazia del San Pastore a Contigliano, nella reatina Valle Santa, Nicola Zingaretti celebra con orgoglio il suo «partito unito», «pilastro» della ritrovata democrazia liberale italiana dopo l’avventura gialloverde. Agli ex avversari ora alleati propone un «patto di legislatura» per arrivare al 2023 e, nell’immediato, passare in ogni caso indenne la nottata delle regionali del 26 gennaio. La vera «sfida» è quella di un paese che non cresce e della solitudine delle persone in difficoltà che si affidano a Salvini, «non il chiacchiericcio inutile sui rapporti tra di noi, questo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.