closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Zeman, il maestro è tornato

Intervista. L'allenatore di calcio più amato dai tifosi è tornato al Foggia per la quarta volta: «Qui ci sono ottimi giovani calciatori...»

L’energumeno che ci accompagna dal cancello di entrata dello stadio Zaccheria di Foggia fino alla sala stampa, dice che il Maestro è tornato e che questo è l’anno buono, ma non si deve dire perché porta sfortuna. Poi detta il titolo dell’intervista: «Zeman 4.0», è la quarta volta che torna a Foggia e la squadra è stata rifondata da zero. Aggiunge che Don Peppino (il direttore sportivo Pavone, ndr) ha girato l’Italia alla ricerca di talenti e le grandi squadre hanno mandato i loro gioiellini a formarsi alla corte del Boemo. A Foggia sacro e profano si mescolano e come...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.