closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Zambra, immaginarie attività d’impiego per lirici mancati

Scrittori cileni. Immersi in un malinconico nichilismo non privo di comicità, i protagonisti di «Poeta cileno» riecheggiano da lontano i «Detective Selvaggi» di Bolaño: Sellerio

Claudio Bravo, «Natura morta»

Claudio Bravo, «Natura morta»

Qualche anno fa l’ancora giovane scrittore cileno Alejandro Zambra se ne andò dal suo paese per iniziare una nuova vita nelle intemperie della grande metropoli latinoamericana, Città del Messico, luogo dell’anima del suo maestro Roberto Bolaño. In Cile, Zambra si era conquistato uno spazio protetto in quanto promessa delle lettere nazionali e poi come columnist culturale. Scriveva poesie e romanzi brevissimi – schermaglie, avrebbe detto il suo maestro – che facevano però parlare di un autore emergente nella letteratura in lingua castigliana, in questo aiutato dalla spinta della casa editrice barcellonese Anagrama, indispensabile sigillo del successo internazionale. Presa la dovuta...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.