closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Youngblood, c’era una volta il cinema espanso

Un ricordo. È scomparso Gene Youngblood, studioso di arte e tecnologia, autore di «Expanded Cinema» pioniere dei media elettronici per nuove visioni

Gene Youngblood ci ha lasciato il 6 aprile di quest’anno. Aveva pubblicato il suo Expanded Cinema nel 1970, non ancora trentenne: un libro imponente, denso, ricco di teorie, di esempi e di immagini, con una introduzione visionaria di Buckminster Fuller: coscienza planetaria, conoscenza umanistica e scientifica fuse in un flusso di consapevolezza; tecnologia come espansione della sensibilità, del pensiero. Di «occhi espansi», riferendosi a uno spettatore diverso, aveva scritto Jonas Mekas; e il termine di cinema espanso girava già fra i cineasti underground. Gene Youngblood lavorava al Los Angeles Free Press, giornale gloriosamente radical e alternativo, e il libro è...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.