closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Yoshito Ohno, il corpo in rivolta del butoh e la storia del Giappone

Lutti. Morto a 81 anni il figlio di Kazuo Ohno, e allievo di Tatsumi Hijikata, che ha cercato di unire nella sua ricerca la loro eredità

Yoshito Ohno

Yoshito Ohno

Nel 1959 nel corso di un festival di danza giapponese, Tatsumi Hijikata coreagrafò Kinjiki, uno spettacolo ispirato e tratto da Colori proibiti di Yukio Mishima. La performance finì con il principale danzatore, Yoshito Ohno, con un pollo vivo fra le gambe. Questo spettacolo è considerato ancora oggi come l’inizio del butoh, o ankoku butoh, una serie di pratiche a metà strada fra danza e spettacolo teatrale che nel corso dei decenni successivi si diffuse anche al di fuori dell’arcipelago giapponese. Nella giornata di ieri si è diffusa la notizia della morte di Yoshito Ohno, uno degli ultimi grandi esponenti di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.