closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Rubriche

Yates e i polli di Renzo

La maglia rosa Simon Philip Yates (Gb) tra Tolmezzo e Sappada

La maglia rosa Simon Philip Yates (Gb) tra Tolmezzo e Sappada

Chissà chi l’ha introdotto mai, nel ciclismo, il fair play, questa variante sportiva del politicamente corretto ad uso e consumo dei vincitori, o dei potenti. Dicono sia stato Merckx, ma solo a fine carriera, quando la fame del cannibale fu sazia, e si sentì in dovere di restituire qualcosa a Gimondi, che più di tutti aveva tartassato. Giro del ’76, Felice cade in maglia rosa, Eddy impone al gruppo recalcitrante di attendere il rientro dell’amico disarcionato. Chi proprio alle logiche del fair play non cedette fu Stephen Roche, dieci anni dopo, o giù di lì. Al Giro dell’87 in maglia...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.