closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Yan Thomas contro la gabbia della proprietà privata

Tempi presenti. La pubblicazione da parte di Quodlibet de «il valore delle cose» di Yan Thomas copre finalmente una lacuna su un’opera filosofica che a partire dall’analisi del diritto romano offre molti elementi nella comprensione della genesi teorica dell’individuo proprietario

Milano, un’opera di Igor Mitoraj

Milano, un’opera di Igor Mitoraj

Yan Thomas è stato un brillante e innovativo storico del diritto romano, docente all’Ehess di Parigi, prematuramente scomparso nel 2007. La pubblicazione di Il valore delle cose (quodlibet, pp. 98, euro 12), a cura di Michele Spanò, con prefazione di Giorgio Agamben, si presenta come una preziosa occasione per prendere contatto con l’opera di questo anomalo romanista. L’itinerario di ricerca di Yan Thomas, infatti, per la ricchezza di spunti che dispensa si presta a suscitare un interesse che vada oltre la ristretta cerchia dei cultori di cose storico-giuridiche. Tutto ciò non certo per gusto dell’eclettismo o per quell’immancabile sollecitazione all’interdisciplinarità...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.