closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Yabar, ragazzo alla ricerca di sé

Ubah Cristina Ali Farah. Intervista con l’autrice somalo-italiana, che torna nelle librerie con «Il comandante del fiume», pubblicato da 66thand2nd. «Nel romanzo volevo che si percepisse una descrizione favolistica della città, che ne rendesse la dimensione ludica e di scoperta, propria dei giovani»

Inquieto, provocatorio, apparentemente disilluso, Yabar è una diciottenne romano di origine somala. Dopo che un litigio con la sua più cara amica l’ha costretto in ospedale - lei gli ha spruzzato della vernice in faccia -, ripercorrerà la sua vita portandoci con sé in un viaggio che dalle sponde del Tevere conduce fino alla Somalia, passando per le comunità della diaspora di Londra, dove era stato mandato dopo essere stato bocciato a scuola, e, soprattutto, alla scoperta del coinvolgimento del padre, scomparso da tempo dalla sua esistenza, nelle sanguinosa guerra civile del paese africano. Yabar è il protagonista de Il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.