closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Xi Jinping in Myanmar. Accordi per 1,3 miliardi

Cina-Myanmar. Nessun accenno però al mega progetto della diga di Myitsone nel Nord del Paese

33 accordi per infrastrutture milionarie e cooperazione in vari settori sono stati firmati ieri in Myanmar dal presidente cinese Xi Jinping e dalle autorità birmane, con la benedizione della de facto premier Aung San Suu Kyi, del presidente Win Myint e del capo delle forze armate, generale Min Aung Hlaing. I dettagli sulle cifre che la Cina investirà in Myanmar non sono noti ma già prima della visita era circolata la cifra di 1,3 miliardi di dollari per l’area di sviluppo di Kyaukhphyu nello Stato occidentale del Rakhine, quello da cui sono fuggiti nell’agosto del 2017 oltre 700mila rohingya, minoranza...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.