closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Wrongonyou, la materialità della musica

Note sparse. Terzo album per l'artista romano, «Sono io» arriva dopo il buon quarto posto sanremese nella categoria giovani

Wrongonyou

Wrongonyou

Vincitore a Sanremo del Premio della Critica nella categoria Nuove Proposte con il brano Lezioni di volo, Wrongonyou – all’anagrafe Marco Zitelli – è in procinto di pubblicare la sua ultima fatica discografica. Talento italiano, dal sapore internazionale, Wrongonyou ha valicato spesso i confini del nostro paese per viaggiare e portare la sua musica nei più importanti festival internazionali (dal Primavera Sound a Barcellona al South by Southwest in Texas) e aprire i concerti di artisti del calibro di James Blake, Mika e The Lumineers. Oggi il cantautore romano ha scoperto l’importanza delle radici e, non a caso, il nuovo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi