closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

«Workers buyout» euromediterranei alla Vio.Me.

In Grecia il meeting internazionale su «L’economia dei lavoratori e delle lavoratrici»

Oz, Officine Zero, fabbrica recuperata. Ex Officine Rsi

Oz, Officine Zero, fabbrica recuperata. Ex Officine Rsi

Un programma dell’università di Buenos Aires dal titolo che manifesta le sue intenzioni: «Facultad abierta». Una rete transcontinentale di lavoratori recuperati. Un appuntamento ciclico in luoghi simbolo, dal Venezuela del «socialismo del XXI secolo» alla Grecia soggiogata dalle imposizioni della troika. Sono gli ingredienti fondamentali del secondo meeting "euromediterraneo" delle fabbriche recuperate. Dopo la prima tappa alla ex Fralib di Gémenos, in Provenza, quest’anno l’incontro su L’economia dei lavoratori e delle lavoratrici si svolgerà in un’altra fabbrica simbolo della ricostruzione del lavoro nell’Europa della crisi: la Vio.Me di Salonicco, convertita dalla produzione di materiali per l’edilizia a quella, decisamente più sostenibile,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi