closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Weronika Szyma e Karina Paciorkowska, la resistenza «animata» delle donne polacche

Intervista. Due allieve della scuola di Lodz raccontano il loro impegno politico e artistico

Dal corto «#polish_women_resistance»

Dal corto «#polish_women_resistance»

In Polonia c'è un imponente movimento contro il governo a difesa del diritto di aborto. Un suo aspetto particolare nasce da un gruppo di giovani animatrici e animatori che hanno prodotto corti in tema, con buona visibilità e ricaduta mediatica. Flash forti in rosso e nero di stati emozionali alterni delle donne, nel momento delicato in cui devono poter decidere sul proprio corpo, sono espressi in estrema ma efficace sintesi (su Youtube: #polish_women_resistance). Ne parliamo con due autrici della scuola di cinema di Lodz: Weronika Szyma e Karina Paciorkowska. Che cosa è stato realizzato esattamente? Karina: Il film che abbiamo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.