closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Weber, quando il Ppe guarda a Salvini

Partito popolare europeo. In un'intervista ha lodato la linea dura del governo pentastellato

Weber con Merkel

Weber con Merkel

Il sovranista popolare europeo. È il Primo rappresentante dei moderati nel Parlamento di Bruxelles, ma anche l’ultimo dei gregari scesi in campo per supportare chi costruisce il muro contro i profughi, ad eccezione di chi proferisce termini «inaccettabili» come «la strada per l’inferno» del premier ceco Andrej Babis. Nelle ultime due settimane si è fatto notare per l’appoggio alla «soluzione condivisa» della cancelliera Merkel contro il «populismo» del ministro dell’Interno Seehofer (leader del suo stesso partito); poi per la ferma opposizione all’Europa in formato Macron, che secondo lui è stata «spenta dal summit franco-tedesco di Meseberg» a fine giugno. PRIMA...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.