closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Voucher, aumento inarrestabile. E Poletti li vuole “tracciare”

Precari. L'Inps registra un incremento del 36% in gennaio: l'anno scorso ne erano stati utilizzati 115 milioni. Sindacati preoccupati: "Possono favorire il sommerso". Damiano (Pd): "Tornare alla formulazione originaria della legge Biagi: va limitato il campo di applicazione"

Da un lato il crollo delle assunzioni a tempo indeterminato a causa del taglio degli incentivi, dall’altro l’aumento vertiginoso e costante dei voucher, che anche in gennaio non si arresta. E anzi conferma che le imprese, dove trovano risparmi continuano a utilizzarli, mentre al contrario tendono ad abbandonare contratti che vedono un improvviso innalzamento dei costi: i "ticket lavoro" venduti nel primo mese dell’anno secondo l’Inps sono stati 9,2 milioni, con un incremento medio nazionale, rispetto al gennaio 2015, del +36%. Ma già rappresentavano un record i numeri del 2015: 115 milioni di buoni staccati nell’intero anno, a fronte dei...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.