closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Volkswagen vuole far pagare agli operai la guerra con Tesla

Concorrenza al ribasso. L’ad del gruppo: 30mila licenziamenti per ridurre i costi della transizione all’auto elettrica. Dura la reazione del sindacato Ig Metall che parla di un piano «assurdo e senza fondamento»

La catena di montaggio della Volkswagen di Wolfsburg

La catena di montaggio della Volkswagen di Wolfsburg

Trentamila licenziamenti «per ridurre i costi della transizione all’auto elettrica e poter competere con Tesla». L’idea-shock è di Herbert Diess, amministratore delegato del Gruppo Volkswagen, che ieri ha preannunciato al Consiglio di Sorveglianza il maxi taglio della forza-lavoro del colosso di Wolfsburg. Immediata la reazione del sindacato Ig Metall che ha definito «assurdo e senza fondamento» il piano del Ceo di Vw. La presidente del Consiglio di Fabbrica, Daniela Cavallo, dopo l’indiscrezione pubblicata dal quotidiano economico Handelsblatt ha preteso spiegazioni immediate: «il Comitato esecutivo del Gruppo chiarisca subito che non c’è alcuna ipotesi di taglio dei posti di lavoro negli...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.