closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

“Volevo uccidere un politico”

Roma. Disoccupato spara davanti Palazzo Chigi. Feriti due carabinieri, uno è grave

Il momento in cui Luigi Preiti viene bloccato a terra dagli agenti

Il momento in cui Luigi Preiti viene bloccato a terra dagli agenti

Aveva programmato tutto.  Il viaggio in treno dalla Calabria fino a Roma, il vestito buono per non dare troppo nell’occhio e la pistola con la matricola limata. Ma soprattutto aveva scelto il giorno giusto per lui, quello del giuramento del nuovo governo con i ministri che, terminata la cerimonia al Quirinale, sarebbero scesi fino a palazzo Chigi dove lui li stava aspettando.  Si perché il piano di Luigi Preiti, 49enne originario di Rosarno, rimasto senza lavoro dopo venti anni trascorsi come emigrante al nord dove, dopo la separazione, sono rimasti la seconda moglie e il figlio di 11 anni, prevedeva...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.