closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Voci e inquietudini fuori campo in un universo tutto femminile

Venezia 78. Immagini e appunti da un incerto presente nel cortometraggio «L’incanto» di Chiara Caterina presentato alla Settimana della Critica

Scena da «L’incanto» di Chiara Caterina

Scena da «L’incanto» di Chiara Caterina

Un motivo stonato risuona mentre scorrono i fotogrammi del film L’incanto di Chiara Caterina, presentato in concorso alla Settimana della critica della Mostra del cinema di Venezia. Ed è proprio come un motivo stonato che potremmo definire il mondo che appare sullo schermo. Vediamo immagini che ci sono assolutamente familiari: palazzi, tralicci della corrente, alberi, nuvole, il mare perfino. Ma questi paesaggi, naturali o artificiali che siano, sono gravidi di un messaggio sinistro e ambiguo. L’incanto è un lavoro connesso senza dubbio a Sei ancora tu, corto di Caterina presentato al Festival di Pesaro lo scorso giugno. Dal loro accoppiamento...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.